Sicily: tradizione e modernità con la collezione Exabright

Condividi su:
  • Sicily

      • Cosa è: Abitazione privata
      • Dove è: Milano
      • Realizzazione: 2017
      • Prodotti usati:
        Tonalite Exabright Decoro Mix Blu per la doccia

     

    Progettista

    La Bia
    www.la-bia.com

    Instagram @la_bia_architettura

    Fotografo

    Azimak fotografia

     

  • La Bia

    Lo studio di architettura La Bia nasce nel 2014 e, fin da subito, si posiziona sul mercato meneghino per l’ampia gamma di servizi offerti, in grado di dare una risposta concreta alla complessità della progettazione.
    Oggi La Bia ha sede a Milano e si occupa di tantissime attività: dalla redazione di concept allo sviluppo del progetto, alla valutazione e ottimizzazione energetica, alla progettazione e riqualificazione di facciate, fino alla direzione lavori e sicurezza in cantiere sia in ambito residenziale che terziario nonché edifici per lo sport e per il retail.

     

    Che obiettivi aveva nello scegliere il tipo di materiali per rivestimento (o pavimento)?

    La casa deve essere un luogo rilassante ma allegro e che doni energia. Riteniamo che anche il bagno abbia un ruolo fondamentale nel nostro ambiente domestico dimostrando carattere ma senza sovrastare gli altri spazi.

    Perché ha scelto i prodotti Tonalite?

    Quando incontri una siciliana a Milano, non puoi che volere rievocare una piccola parte della sua splendida terra nella nuova casa e il decoro Mix Blu è subito sembrata la soluzione perfetta! La texture selezionata è infatti un connubio perfetto tra tradizione e modernità.

    Che colori e abbinamenti hai scelto, e come li hai utilizzati?

    Abbiamo utilizzato le Tonalite Exabright Decoro Mix Blu per il rivestimento della doccia che diventa l’elemento caratterizzante un bagno elegante ma allegro. I colori del decoro sono riportati in tonalità monocromatiche sulle pareti con la tonalità cenere ed a pavimento col colore quarzo.

     

 

Posted in:

Ti potrebbe interessare anche

Collezioni usate nel progetto